#festival, #jazz, #musica, #vino, concerti, live music, teatro

Vino e musica dal vivo a Jazz&Wine of Peace 2021

A Cormòns, in Friuli Venezia Giulia, grandi nomi del jazz dal 21 al 25 ottobre

31 concerti e 12 degustazioni di vino in musica, a Cormòns e in stupende location sparse sul Collio. Torna dal 21 al 25 ottobre 2021 il festival Jazz & Wine of Peace, organizzato dal Circolo Controtempo, che porterà ancora una volta star del jazz internazionale e nostrano in quell’area tra le colline friulane e slovene, il Collio e i Colli Orientali del Friuli, rinomata in tutto il mondo per la produzione di vino. 

Sotto la direzione artistica di Mauro Bardusco, si esibiranno John Scofield & Dave Holland in duo in anteprima nazionale al teatro di Gorizia, il Trio Rymden in esclusiva italiana con il pianista norvegese Bugge WesseltoftMagnus Öström e Dan Berglund e molte donne, all’insegna dell’inclusività: tra loro, la sassofonista Lakecia Benjamin da New York e la famosa contrabbassista malese Linda May Han Oh

La musica non si fermerà neppure al di fuori dei circuiti tradizionali: grazie agli eventi di Round Midnight, i live con artisti locali allieteranno l’ora dell’aperitivo e la fascia serale del dopo cena in moltissimi locali e ristoranti di Cormòns e dintorni, col jazz a far da sottofondo a degustazioni di piatti tipici locali e vini d’eccellenza.

Jazz&Taste, degustazioni e live

Abbinare le degustazioni di vini locali ai concerti è stata una delle intuizioni più felici di Jazz&Wine of Peace. Tanto che Jazz&Taste è diventato quasi un festival nel festival, e quest’anno propone 12 eventi sotto la direzione artistica del chitarrista Eduardo Contizanetti in diverse location: Enoteca di Cormòns, Borgo San Daniele, Gradis’ciutta, Tenuta Luisa, Borgo Conventi, Lis Neris, Polje, Klanjscek, in collaborazione con la Tasting Academy dei Colli Orientali del Friuli. 

Le degustazioni, condotte da esperti e sommelier, saranno accompagnate dalla musica dal vivo di artisti italiani, tra cui la pianista Francesca Tandoi e il bassista Stefano Senni, i chitarristi Adelaide e Roberto Gemo, la cantante Elsa Martin, il sassofonista Filippo Orefice e il trombettista Federico Pierantoni e molti altri.

Jazz&Taste è addirittura entrato a far parte del progetto nazionale Jazz & Wine Italia, ideato sempre da Circolo Controtempo che ne è anche il capofila, e che coinvolge 8 regioni italiane con l’intento di promuovere aree vinicole attraverso la musica e il jazz. 

About Jazz&Wine of Peace

Tutto ha avuto inizio quando la Cantina Produttori di Cormons ha creato il “Vino della Pace” durante il conflitto nella ex-Yugoslavia negli anni ’90. Dalla prima edizione nel 1998, il festival si è trasformato gradualmente sia in uno strumento di pace e apertura verso l’altro, sia in un veicolo di promozione per le attività locali attraverso la magia della musica. Cormòns è una realtà davvero particolare, poiché pur essendo una piccola città vanta qualcosa come più di 60 produttori di vino locali: infatti tra i sostenitori del festival figurano anche il Consorzio Collio e il Consorzio Colli Orientali, a rappresentanza di una zona storicamente votata al vino. E negli anni Jazz&Wine of Peace ha raggiunto dimensioni internazionali, portando a Cormòns artisti del calibro di Dave BrubeckMcCoy TynerJan Garbarek e Richard GallianoMa l’identità è rimasta la stessa dell’intuizione iniziale: utilizzare la ricca e prestigiosa produzione enologica e la musica jazz nel segno del superamento dei confini politici, geografici e culturali, del valore della “mescolanza” delle genti e dell’abbattimento dei confini.

Jazz & Wine of Peace è organizzato da Circolo Controtempo in collaborazione con il Comune di Cormòns, con il sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia, Ministero per i beni e le attività culturali, Camera di Commercio Venezia Giulia Fondo Gorizia, Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, Promo Turismo FVG. Gode inoltre della collaborazione di: Cantina Produttori Cormòns, Enoteca di Cormòns, Kud Morgan, Kulturni Dom Nova Gorica, Kulturni Dom Gorizia, Fondazione Abbazia di Rosazzo, Movimento Turismo del vino, Borgo Conventi, Borgo San Daniele, Castello di Spessa, Enoteca di Cormòns, Gradis’ciutta, Jermann, Klanjscek, Lis Neris, Guida Slow Food Osterie d’Italia, Polje, Tenuta Luisa, Tenuta Villanova, Villa Attems, Villa Nachini Cabassi, Tasting Academy dei Colli Orientali, Villa Codelli, Villa Vipolže.

Abbonamenti e biglietti: http://www.vivaticket.com

Info +39 3516112644, ticket@controtempo.org

www.controtempo.org

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...