#musica, concerti, live music, teatro

La Prima della Scala, visione in diretta in tutta Milano del “Boris Godunov”

35 sedi in città e hinterland per la Prima Diffusa, il 7 dicembre, dell’opera di Musorgskij diretta da Riccardo Chailly

Una Prima della Scala sempre più a portata di tutti. Da anni ormai l’evento clou della cultura milanese, che coincide con la festa patronale di sant’Ambrogio, non è più solo un ritrovo esclusivo per politici e VIP. Grazie alle iniziative della “Prima Diffusa” promosse dal Comune di Milano e da Edison, mercoledì 7 dicembre 2022 l’opera inaugurale della stagione del Teatro alla Scala sarà trasmessa in diretta non solo in TV, su Rai1 e RaiPlay (dalle 17.45) e Rai Radio 3, ma anche in 35 luoghi sparsi per la città

Quindi, anche se non riuscirete ad assicurarvi un posto su un palco del prestigioso teatro, potrete godervi lo stesso lo spettacolo: come apertura, è stato scelto il dramma musicale popolare “Boris Godunov”, del grande compositore russo Modest Petrovič Musorgskij che ne ha firmato sia la musica che il libretto. Il direttore d’orchestra Riccardo Chailly proporrà la versione originale del 1869 dell’unica opera, in un prologo e tre atti, composta da Musorgskij, completamente in lingua russa. La produzione della Scala vede alla regia Kasper Holten, e come interpreti Ildar Abdrazakov nel ruolo di Boris Godunov, usurpatore del trono dello zar, Dmitry Golovnin in quello del suo antagonista Grigorij Otrepev, e Anna Denisova nei panni di Ksenija (figlia di Godunov).

Il Teatro alla Scala di Milano
Il Teatro alla Scala

Dove vedere la Prima Diffusa

Non mancherà il classico appuntamento all’aperto, proprio a due passi da Piazza della Scala, all’Ottagono, dove i lavori sono già in corso sia per l’albero di Natale sia per l’allestimento: al centro della Galleria Vittorio Emanuele II di fianco al Duomo, sarà possibile seguire l’opera sul megaschermo a partire dalle 18, orario di inizio dello spettacolo. In alcune sedi è prevista anche una guida all’ascolto (alle 16.30) da parte di musicologi e narratori specializzati, con ingressi gratuiti a prenotazione obbligatoria o fino a esaurimento posti. In centro città, sarà possibile assistere anche al Teatro Dal Verme, al Teatro Carcano, al Conservatorio Giuseppe Verdi, alla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e alla Casa Circondariale di S. Vittore. Ecco di seguito le altre sedi dove godersi lo spettacolo.

Municipio 2 (zona Repubblica-Buenos Aires): Heracles Gymnasium, Sala Alma Rosé – Artepassante e auditorium Gaber al Pirellone, nel palazzo della Regione Lombardia. Municipio 3 (zona Piola-Città Studi): auditorium Cerri presso la Biblioteca Comunale Valvassori-Peroni, Sala Gregorianum e Liceo Virgilio. Municipio 4 (zona viale Campania-Corvetto): “MADE in Corvetto” e museo del fumetto “WOW”. Municipio 5 (zona viale Isonzo-Gratosoglio): auditorium Orchestra Sinfonica di Milano, Casa dell’Accoglienza “Enzo Jannacci”, Magazzino Musica MaMu, Comunità per minori non accompagnati “Oklahoma”, PACTA dei Teatri (via Dini), teatro della Casa di reclusione di Opera.

Municipio 6 (zona via Tortona/Navigli): Teatro Edi/Barrio’s, Auditorium MUDEC – Museo delle Culture, ARMANI / Silos. Municipio 7: Biblioteca di Baggio, Teatro Rosetum (zona Gambara/De Angeli), PuntoZero Teatro c/o Istituto Penale per minorenni Cesare Beccaria (zona Bisceglie), Mare Culturale Urbano e Spazio Teatro 89 (zona S. Siro). Municipio 8: Auditorium Enzo Baldoni (zona Bonola). Municipio 9: Teatro della Cooperativa e Medicinema-Grande Ospedale Metropolitano Niguarda (zona Niguarda), Cineteca Milano MIC – Museo Interattivo Del Cinema (zona Bicocca).

Fuori città: Aeroporto Malpensa (Terminal 1), Teatro civico Roberto de Silva (Rho), Mumac-Museo della Macchina per Caffè del Gruppo Cimbali (Binasco). 

Gli eventi intorno alla Prima della Scala 

Giovedì 1° dicembre 2022 al Castello Sforzesco (nella Sala della Balla) si terrà l’evento inaugurale della Prima Scaligera. Alle 18, introduzione al pubblico da parte del musicologo Fabio Sartorelli che illustrerà trama, personaggi, contesto storico-culturale del “Boris Godunov”. Si esibiranno i cantanti solisti e un quartetto di musicisti della Scuola della Scala di Milano (prenotazione obbligatoria).

Sono poi molteplici le guide all’ascolto organizzate nei giorni precedenti la Prima della Scala, così come le iniziative collaterali sviluppate intorno sia a “Boris Godunov” e all’autore Musorgskij, sia alla cultura russa più in generale, come l’interessante rassegna cinematografica organizzata dalla Cineteca Milano MIC dedicata all’epoca degli zar, con perle come “Ivan il Terribile” di Ėjzenštejn (1944). Il Conservatorio Giuseppe Verdi invece propone, dall’1 al 7 dicembre, una mostra di cimeli, da spartiti rari a fotografie d’epoca, e non è l’unico: qui il programma completo di mostre e rassegne. Moltissimi anche i laboratori dedicati ai bambini, dallo “Schiaccianoci” ai “Quadri da un’esposizione” (il programma completo di performance e incontri qui). 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...